Bando TARI Comune di Fiuggi a sostegno e a parziale ristoro della TARI 2020 per tutte le aziende commerciali e alberghiere fiuggine in regola con la posizione tributaria.



Pubblicato il 18/08/2021 da Radio Centro Fiuggi


L’emergenza epidemiologica ha comportato un decremento importante del lavoro per tutte le aziende commerciali e alberghiere fiuggine, alcune delle quali hanno visto sospesa totalmente e parzialmente la loro attività.
L’assessore avvocato Rachele Ludovici, delegata al bilancio e tributi, è intervenuta attivando una serie di iniziative per sostenere gli imprenditori, "perché - dice - enormemente penalizzati dal perdurare della emergenza sanitaria".
Ha cercato di reperire risorse e creare un aiuto nella ripresa delle attività a pieno regime prevedendo l’istituzione di un fondo di sostegno a parziale ristoro della TARI 2020 per tutte quelle in regola con la posizione tributaria.

"A tal fine - aggiunge l'assessore Rachele Ludovici - è stato elaborato un bando rivolto alle utenze che sono state costrette a sospendere la loro attività in modo totale o parziale ai sensi dell’art. 1 del DPCM 13.10.2020 e seguenti ne periodo che va dal 14.10 2020 al 31.12.2020 (alberghi con ristorante, alberghi senza ristorante, negozi, piscine, impianti sportivi, attività artigianali, bar, ristoranti, birrerie, pub, associazioni, centri estetistici, ecc..).
Il rimborso sarà concesso su richiesta del soggetto beneficiario tramite un modello che verrà allegato al bando ove si attesterà il possesso dei requisiti, ovvero: il pagamento regolare di quanto dovuto al Comune a titolo TARI sia essa dovuta a titolo di TARI ordinaria che di avvisi di accertamento divenuti esecutivi e non oppositi ovvero in caso di rateizzazione in corso alla data della presentazione della domanda e in regola con i pagamenti.
Il bando poteva essere pubblicato solo dopo l’approvazione del nuovo piano economico finanziario TARI avvenuta all’esito della discussione nel consiglio comunale del 12 luglio 2021.
Il bando per ottenere il rimborso della TARI è solo l’ultima novità fiuggina in tema di tributi, infatti per il 2021 si registrerà una diminuzione della tariffa; ciò in linea con l’indirizzo dato dall’assessore Rachele Ludovici lo scorso anno quando accanto all’intervento del Governo con le misure di ristoro il Comune di Fiuggi, a sua volta, ha deliberato tariffe agevolate con riduzioni aggiuntive sulla TARI 2020 utilizzando la somma risparmiata con la rinegoziazione dei mutui.
Si è inoltre proceduto alla ripartizione del conguaglio per le prossime tre annualità. Questo si è venuto a quantificare tenendo conto della differenza tra i costi determinati nell’anno 2019 confermati nel 2020 ed i costi determinati per il 2020 in applicazione della nuova metodologia introdotta da ARERA.
Siamo chiamati in questo momento storico ad essere resilienti ed uniti" ha concluso. 

foto: l'assessore al bilancio Rachele Ludovici  

Potrebbero interessarti:

Vuoi pubblicizzare la tua attività? RadioCentroFiuggi può aiutarti.

Contattaci per ampliare la visibilità della tua attività in tutta la provincia.

Contattaci