COLLEFERRO DEDICA UN MURALES IN MEMORIA DI WILLY

Featured image

COLLEFERRO DEDICA UN MURALES IN MEMORIA DI WILLY

A ricordo del sacrificio di Willy Monteiro, la città di Colleferro, dove il ragazzo perse la vita 5 mesi fa per aver difeso un suo amico dai colpi di feroci e crudeli bulli, ha voluto dedicare un murales con il suo volto.

L'iniziativa voluta dalla Regione Lazio, in collaborazione con l'A.S. Roma Calcio e grazie alla disponibilità dell'Ater , per aver messo a disposizione la facciata di una delle palazzine del quartiere Fontana Bracchi, su cui il famoso artista Lucamaleonte ha realizzato il meraviglioso murales, è stata presentata nel corso di una cerimonia alla presenza del Sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, dell'Assessore alle politiche abitative della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, della sorella di Willy e di un rappresentante della A.S. Roma Calcio, che ha intestato a Willy anche la scuola tifo della A.S. Roma.

Il Sindaco Sanna, ha ringraziato tutti per l'iniziativa e la collaborazione, anche i cittadini del quartiere che hanno accolto a braccia aperte la testimonianza così forte del sacrificio di Willy a memoria di tutti, attraverso l'arte. L'arte – dice Sanna – la cultura, il sapere, la scuola, sono i più grandi antitodi alla violenza, all'intolleranza, alla discriminazione di ogni tipo e di ogni genere....

L'Assessore Valeriani a nome della Regione Lazio – ha dichiarato : “ Abbiamo voluto onorare il ricordo di un ragazzo meraviglioso, un ragazzo che ha sacrificato la sua vita perché non si è voluto voltare dall'altra parte, dimostrando che l'indifferenza non è un valore, ma un peccato . L'immagine di willy su questa parete sarà qui a rappresentare un cittadino importante di questa città, quello che ha rappresentato per questa comunità e per tutti noi e che nel tempo ci aiuterà a diventare tutti migliori.”

Il murales porta la firma dell'artista Lucamaleonte, che ha realizzato anche il murales dedicato a Gigi proietti, anche questo voluto dalla A.S. Roma.

 Lucamaleonte un artista dallo stile inconfondibile: è tra i pochi al mondo a utilizzare mascherine e vernice per realizzare stencil multilivello molto elaborati e caratterizzati da una sovrapposizione di numerosi strati di colore. Oltre cinquanta mostre tra personali e collettive dal 2004 ad oggi per l’artista romano: dal Cans Festival a Londra promosso dal guru della street art internazionale Tristan Manco, all’imponente street art group show Scala Mercalli all’Auditorium di Roma, all’esposizione itinerante Twenty Street Artists commissioned by Green Day negli States. Lucamaleonte è stato invitato a esporre in tutto il mondo, da Milano a Melbourne e Adelaide, passando per Berlino, Parigi, e New York. romaid.it


Ora in onda

Radio Centro Fiuggi

Sempre al tuo servizio

Ascoltaci su FM 101.8 oppure in streaming qui sul sito per rimanere sempre aggiornato.

Ascolta Ora