Ciao Stefano

Featured image

Non è un segreto che nella mia vita abbia conosciuto molto bene, e lontano dai riflettori e dai palchi, Stefano d'Orazio.

Per tre anni sono stato a contatto con lui per un legame affettivo comune e per tre anni ho avuto modo di conoscere una parte del grande animo di questo artista sfaccettato e poliedrico.
La notizia di oggi è di quelle che non ti aspetti, che forse non vorresti ricevere e che lascia, nonostante qui a Milano ci sia il sole, un senso di grigio attaccato alla pelle.
Un uomo con una mente brillante, un'intelligenza viva, sempre attiva e con un grandissimo umorismo oltre che una penna intrisa di grazia, che anche lontano dai testi musicali vibrava fortissima costantemente.
Durante i viaggi, i tour, le scampagnate o anche un semplice pranzo a casa, era sempre molto, molto attento a tutto quello che si diceva, mai presuntuoso, mai arrogante, sempre alla "pari" con chi aveva accanto. La convivialità gli piaceva molto, così come avere il suo spazio personale, sicuro, silenzioso.
Appassionato di montaggio, mi ricordo le ore passate nel suo studio casalingo (uno studio assolutamente professionale) a mettere insieme video di ogni genere, anche per il puro divertimento degli amici di sempre... gli amici... per Stefano erano importantissimi, il suo gruppo di persone del cuore, quelle che gli piaceva avere attorno (come il compianto Bruno Bruni) e per cui si prodigava.

Stefano è stato un esempio brillante, per amici e per la sua famiglia (che adorava) di grande umanità e professionalità, una persona reale, un artista vero, di quelli che hanno faticato, studiato, sacrificato se stessi per arrivare a grandi livelli senza perdere mai la loro purezza, la loro umanità.
Mi frullano tante cose in testa adesso, tanti ricordi, tanti...dalla prima volta che l'ho incontrato fino all'ultima a Fiuggi in cui mi ha abbracciato e salutato nella sala consiliare. Adesso sto pensando ad un'altra persona e al suo dolore.
Ho scritto qualcosa, molto sconclusionato, forse perché il vissuto è qualcosa di intimo e va tenuto così e in alcuni casi, non va messo nero su bianco...

Mancherai tanto SDO, anche se non ci si sentiva da anni, mancherai tanto.
Fai bella musica lassù e ridi tanto con Bruni, Manuel e gli amici che ti aspettano.

Alex

Ora in onda

Radio Centro Fiuggi

Sempre al tuo servizio

Ascoltaci su FM 101.8 oppure in streaming qui sul sito per rimanere sempre aggiornato.

Ascolta Ora